Villa Pietraluna: Storia

Zoom

La Pietra Luna si trova ai margini del Piano Rancio, sul ciglio che guarda verso Bellagio a circa 950 m di altezza.
E' un masso erratico di gneiss dalla forma piramidale che deve il suo curioso nome ad una mezzaluna incisa su un fianco, sicuramente di origine naturale, accompagnata dalle lettere P.L.D.B. (Pietra Luna di Bellagio) e dalla data 1782, che ricorda la fine di un periodo di controversie tra la popolazione di Bellagio e quella di Magreglio.

Innumerevoli sono le leggende fiorite intorno a questi massi che vedono protagonisti Dio, i Santi, la Madonna e il perfido Lucifero.
La leggenda infatti tramanda che l'incisione della mezzaluna sia la mano posata dal diavolo.
Ai massi simili alla Pietra Luna è stato dato l'appellativo generico di "Truant" o "Trovanti", quasi fossero trovatelli. Trovante è dunque un masso roccioso, notevole per le dimensioni, per la forma e per la posizione in cui giace, proveniente da località lontane in seguito ad un trasporto operato dalle forze della natura, costituito generalmente da rocce diverse da quelle che formano il suolo su cui poggia.

La Pietra Luna è un scisto pieghettato identico a quanti si trovano nella lontana Valtellina mentre la roccia che forma i monti vicini è costituota da calcare.
Di là il blocco gigantesco ha dunque tratto origine, trasportato dai ghiacciai e abbandonato nel momento del disgelo.
Belle incavature incise rendono possibile la salita sulla cima del masso che dominia i due rami del lago.

VILLA PIETRALUNA
Head Office: via Pietraluna - 22030 Civenna (CO) - Italy
V.A.T. no. IT 00856170964 - F.C. no. 00856170964